Milano incontra la Grecia

La creazione Greca viaggia all’estero
Teatro, Danza, Musica, Arte

Milano incontra la Grecia è una piattaforma per la presentazione delle produzioni artistiche greche a Milano, un punto di riferimento per il pubblico milanese che cerca la creatività e l’ innovazione.
La forza trainante del festival, che con questa edizione compie i 10 anni, è la convinzione che la cultura greca celi un prezioso potenziale artistico contemporaneo che raramente riesce ad emergere all’estero.

Per questo motivo, è stata lanciata una piattaforma per la presentazione dell’arte contemporanea greca, che consente sia a giovani sia a noti artisti greci di presentare le loro opere a Milano.

La programmazione compatta e selettiva, che include spettacoli di teatro e danza, concerti e mostre, libera l’immagine della Grecia dagli stereotipi turistici e dal peso della sua storia, mettendo in evidenza i diversi volti del paese.

Allo stesso tempo, il festival, collocato allo storico Piccolo Teatro di Milano, offre l’opportunità agli artisti stranieri e greci di riunirsi per creare condizioni di cooperazione e di co-produzione. Questo contatto è prezioso anche per lo sviluppo del festival che ha arricchito i suoi collaboratori in Grecia e in Italia, diffondendosi in varie sedi cittadine e creando più opportunità in cui “Milano incontra la Grecia”.

Alla sua decima edizione il festival conta più di

13.000 spettatori

più di 100 artisti presentati

tra cui Theodoros Terzopoulos, Lena Kitsopoulou, Antonis Foniadakis, Marianna Kavalieratou e altri

e 18 partner

come il Teatro Nazionale della Grecia, il Museo Statale Greco di Arte Contemporanea, lo Spazio Oberdan, il Teatro No’hma-Teresa Pomodoro e altri.

Lo spirito internazionale e la volontà di diffusione della cultura greca non limitano il festival alla sola funzione di piattaforma di presentazione locale, ma lo spingono alla continua ricerca di nuovi luoghi in Europa in cui le creazioni greche possano diffondersi e contaminarsi.

Lo spirito internazionale e la volontà di diffusione della cultura greca non limitano il festival alla sola funzione di piattaforma di presentazione locale, ma lo spingono alla continua ricerca di nuovi luoghi in Europa in cui le creazioni greche possano diffondersi e contaminarsi.